La maison fiorentina Stefano Ricci consolida ancor di piu' il rapporto con Firenze avviando una collaborazione con l'Archivio di Stato che prevede il restauro e la digitalizzazione di 12 volumi.

Dei 75 km di materiale documentario custodito nell'Archivio, la scelta e' caduta su alcuni volumi prodotti dalle Arti fiorentine, in particolare dalle Arti del tessile: sette testi legati all'Arte della Lana, tre all'Arte della Seta e due all'Arte dei Linaioli e Rigattieri, risalenti al periodo che va dal XIV al XVIII secolo.

Source