Esplora la tua genealogia, pubblica il tuo albero genealogico, esordisci in genealogia.

Nuovo sito Geneanet
Nuovo sito Geneanet Logo

Collegamento

nome utente e/o password dimenticato/i


Blog della genealogia

31 Ottobre 2014

Partecipa al "Week-End GeneaGraves" i 15 e 16 novembre 2014

Qualche settimana fa, Geneanet ha lanciato l'applicazione per cellulare GeneaGraves per Android e iOS. Quest'applicazione permette di scattare delle foto di tombe in un cimitero e di pubblicarle su Geneanet. Queste foto sono in accesso gratis per tutti i membri Geneanet.

Le foto delle tombe possono anche essere collegate a delle persone in un albero genealogico Geneanet. Si tratta di uno strumento supplementare per dimostrare il nostro interesse alla collaborazione gratis tra genealogisti.

Per lanciare ufficialmente questo nuovo servizio, organizziamo un "Week-End GeneaGraves" aperto ai nostri membri del mondo intero. I 15 e 16 novembre 2014, vai a fotografare le tombe di un cimitero accanto a casa tua !

leggere il seguito...

Una app per trovare ​le tombe al cimitero di Jesi

In arrivo a breve la videosorveglianza e, per il 2015, una "app" per orizzontarsi e ritrovare il caro estinto al Cimitero principale della città.

Sono le novità emerse nel corso della presentazione delle iniziative per il fine settimana della commemorazione dei defunti (domani mattina alle 10,30, al cimitero monumentale, la corale Brunella Maggiori propone un concerto vocale a cento anni dallo scoppio della Grande Guerra).

Source

30 Ottobre 2014

La Monnalisa non ha identità: prelievo del Dna lungo e difficoltoso

Da mesi al Dipartimento della Conservazione dei Beni Culturali della Università Di Bologna, sede di Ravenna,ci si sta adoperando per estrarre il Dna dai resti mortali dei discendenti della Monna Lisa.

I resti mortali prelevati qualche mese fa nella cappella di famiglia, la cappella dei Martiri, collocata nella Basilica della Santissima Annunziata, si sono rivelati in pessima condizione e ha reso complessa, lunga e difficile la estrazione del Dna.

Source

Le antiche pergamene in mostra in biblioteca

Un’occasione per vedere una parte delle 82 pergamene dell’antica Universitas cittadina, recentemente digitalizzate nell’ambito del Progetto Pergamo, e fare un tuffo nella storia della nostra città.

Questo e tanto altro ancora offre la mostra “Le pergamene del Comune di Putignano, un viaggio tra antichi documenti di storia locale”, allestita al primo piano della biblioteca comunale, in contemporanea con la III edizione della giornata nazionale delle biblioteche Bibliopride 2014.

Source

Con l'archivio storico di Birra Peroni a lezione dai custodi della memoria

Ci saranno anche le immagini storiche dello stabilimento Peroni di Bari, nelle giornate di “Digital heritage”.

Il laboratorio dal basso organizzato dall’associazione culturale Frammenti nell’ambito del progetto Oggetti smarriti si svolgerà dal 4 al 15 novembre tra la Mediateca regionale di Bari e Hub della conoscenza di Brindisi.

Source

27 Ottobre 2014

Lecco: Il cimitero Monumentale e di Laorca al centro due guide storiche

Il Comune di Lecco e l’Associazione Amici dei Musei del territorio lecchese, giovedì 30 ottobre 2014 alle ore 15 al Cimitero Monumentale di Lecco in via Parini n. 29, presenteranno due pieghevoli dal titolo: “Il cimitero Monumentale di Lecco, un museo a cielo aperto” e “Il Sacromonte di Laorca”.

Le guide fanno seguito al volume “Percorsi di arte, storia e paesaggio nei cimiteri di Lecco” cura di Tiziana Rota. L’iniziativa sarà accompagnata dall’esecuzione di brani musicali eseguiti dagli allievi del Liceo Musicale di Lecco, diretti dai loro docenti.

Source

Visite al cimitero di Vasto come bene culturale

Il silenzio e la memoria 2014: per la seconda volta, la visita al cimitero come bene culturale. In questo viaggio tra le sepolture ottocentesche, il rapporto con il superstite patrimonio memoriale della necropoli d’antan: questa l’idea che la sezione di Italia Nostra del Vastese intende promuovere.

Vale a dire, leggere le modalità con cui, a partire dall’Ottocento, la città ha fisicamente rappresentato – dal punto vista urbanisticoarchitettonico – il suo rapporto con i defunti.

Source

24 Ottobre 2014

Castellamonte: L'archivio storico diventa digitale grazie ai volontari di "Terra Mia"

Guanti in lattice, una macchina fotografica, un computer e tanta, tantissima, pazienza. Sono gli ingredienti principali della certosina opera che i volontari dell’associazione "Terra Mia" hanno portato a termine per "digitalizzare" l’intero archivio delle parrocchie di Castellamonte,

Campo e Muriaglio. Più di 30 mila documenti passati al setaccio, fotografati uno alla volta e riposti, con grande cura, nei vecchi archivi. Un lavoro che ha coinvolto una dozzina di persone per sei mesi. Ieri, a Castellamonte, la consegna dell’archivio digitale al parroco don Angelo Bianchi.

Source

Il nuovo sito Geneanet on line

Da quasi un anno, Geneanet ha lavorato sodo per creare un nuovo sito più chiaro e più semplice per tutti.

Basato sul contributo e la collaborazione tra genealogisti, lo spirito di Geneanet si è rinforzato. Ovviamente, il nostro lavoro si è nutrito con le osservazioni ed i commenti dei nostri membri del mondo intero.​

Oggi, siamo felici di presentarti il nuovo Geneanet.

leggere il seguito...

23 Ottobre 2014

Sisma L'Aquila: affitto scaduto, sfratto per Archivio di Stato

Da due anni e mezzo continua a occupare senza contratto la sede post-sisma, ma dal prossimo 20 novembre l'Archivio di Stato dell'Aquila verrà sfrattato e l'istituzione dovrà trovarsi una nuova collocazione.

La vicenda nasce da pastoie burocratiche che hanno reso via via difficile, fino a diventare impossibile, il rinnovo del contratto da 200 mila euro annui tra l'Archivio e la società Gioel Holding dell'imprenditore aquilano Alido Venturi, proprietaria dell'immobile.

Source

22 Ottobre 2014

GeneaNet : Telecaricare e stampare a gratis un bellissimo albero grafico !

Su GeneaNet, puoi d'ora in poi telecaricare (in PDF) e stampare a gratis un bellissimo albero grafico !

Hai a disposizione 7 temi e puoi modificarne il contenuto : font, formato della data, su una sola pagina/su più pagine, ecc.

Offri un bel albero grafico ai tuoi cari ed ai tuoi amici !

leggere il seguito...

21 Ottobre 2014

L’archivio digitale dei manoscritti Vaticani disponibile online

NTT DATA Corporation, fornitore di soluzioni IT a livello mondiale, ha annunciato oggi la realizzazione di un nuovo applicativo per la navigazione e la consultazione dell’archivio digitale online della Biblioteca Apostolica Vaticana, che permetterà l’accesso alle riproduzioni digitali di oltre 4.000 suoi antichi manoscritti, all’indirizzo www.vaticanlibrary.va.

Il progetto è stato lanciato il 20 marzo 2014, quando i due partner hanno firmato un contratto iniziale di quattro anni per la digitalizzazione di circa 3.000 documenti entro il 2018.

Source

20 Ottobre 2014

Giostra balsamica con un aceto del 1785: giornata da ricordare per gli assaggiatori

Si sono concluse per il 2014 le iniziative di promozione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena organizzate dalla Comunità carpigiana della Consorteria di Spilamberto in collaborazione con il Comune di Carpi.

Affollati e animati incontri sull’Armonia e la cristallizzazione nel Balsamico, una giornata di partecipazione della città con la Cottura del mosto, numerosi visitatori alla stessa Acetaia Comunale, le gradite degustazioni di balsamico tradizionale al pubblico, l’interessante esposizione “Arte in Balsamico” con tele riferite all’araldica carpigiana, ma soprattutto una serata speciale per i Maestri assaggiatori con la “scoperta“ di un aceto di oltre 200 anni.

Source

Delia, finanziata la ricerca documentaria sull’origine della città

La giunta municipale di Delia ha accolto favorevolmente la proposta dell’architetto Giuseppe Giugno di ampliare la ricerca documentaria sull’origine della città di Delia.

L’importanza della ricerca si spiega con l’arricchimento delle conoscenze sulle origini ed evoluzioni urbanistiche del nostro comune – ha dichiarato il sindaco Gianfilippo Bancheri. Le origini spiegano e fanno parte dell’identità di un territorio e della sua gente. Della propria storia e della propria identità nessuno può fare a meno.

Source

Terminato il progetto dell’Associazione Culturale Terra Mia per la digitalizzazione e catalogazione dei libri canonici dell’archivio storico della Parrocchia dei SS.Pietro e Paolo di Castellamonte

Lo scopo è, oltre la conservazione di una copia di sicurezza, la consultazione digitale dei documenti senza la movimentazione dei libri, in modo salvaguardarne l’integrità fisica.

Il progetto, realizzato in circa sei mesi grazie all’impegno di diversi volontari (soltanto tre inoccupati sono stati retribuiti), è costato meno di mille euro. In totale sono stati digitalizzati oltre 30mila documenti.

Source

- page 1 de 104